Giornalismo, la ricetta di Winer

ottobre 16, 2006 alle 11:15 am | Pubblicato su Media | 2 commenti

Secondo Dave Winer, il giornalismo non è una sinfonia. Piuttosto, “it’s like cooking dinner”. Tra dieci anni la sua variante distribuita diventerà la norma: chiunque manipolerà le notizie a diversi livelli (scrittura, segnalazione, distribuzione). Come chiunque, pur non essendo un cuoco, è capace di prepararsi la cena.

I’m totally sure this will have turned out to be the way it went. In ten years news will be gathered by all of us. The editorial decisions will be made collectively, and there will be people whose taste we trust who we will turn to to tell us which stories to pay attention to. Instead of three of these, there will be thousands if not tens of thousands. One for every political persuasion, one for every mood, demographic, age range, maybe even by geography. The role of gatekeeper will be distributed, as will the role of reporter. Very few people, if any, will earn a living doing this, much as most of us don’t earn a living by cooking dinner, but we do it anyway, cause you gotta eat.

Change comes slowly but change comes.

Via Nicholas Carr

2 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Giornalismo distribuito dunque… è un’idea molto interessante
    grazie del link nel blogroll.. ho contraccambiato! ciao
    carola

  2. grazie carola…da oggi anch’io inizio a bloggare. mi raccomando, occhio alle “cazzate” che (sicuramente) mi capiterà di scrivere😉


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: