Vietato vietare. Anche i pugni in faccia

novembre 14, 2006 alle 11:48 am | Pubblicato su Media | Lascia un commento

Gran pezzo di Zambardino oggi su Scene Digitali. A proposito di violenza e creatività ‘maligna’, libertà di espressione e impulsi censori, vecchie e nuove etiche.

C’è uno aspetto specifico della cultura e della “morale” di internet: è vietato vietare e ciò permette ogni picco di creatività, anche di creatività maligna. E contro questo vale solo la vigilanza delle persone, dei gruppi, delle associazioni, insomma la vigilanza dei cittadini consapevoli. Ma vietare, resta vietato.
Il video shock del ragazzo down, al di là delle intenzioni di chi lo ha realizzato e pubblicato, non è stato forse un contributo alla verità?

Non è attraverso la ripugnanza di quelle immagini che si è messo a fuoco un abuso insopportabile che tutti speriamo di veder punito al più presto?

La libertà di esprimersi può colpirci come un pugno. I pugni servono, quando sono contro la nostra cecità.

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: