Chatroullete – All’improvviso uno sconosciuto

febbraio 24, 2010 alle 11:12 pm | Pubblicato su Il nuovo mondo | 9 commenti

Nell’ultimo numero di Chips&Salsa – Il Manifesto abbiamo fatto uno specialone (tra il serio, l’inquietante e il divertito) su Chatroulette.

Oltre al mio articolo, abbiamo chiesto: ad Alberto Piccinini di raccontarci una sua incursione notturna sul sito; a Jonah Lehrer una lettura psicologica del fenomeno; a Giovanna Cosenza una considerazione sul dibattito che circonda la rete in Italia; mentre la mia collega Carola ha parlato degli altri servizi di speed-dating online.

Qui il FILE PDF con tutti gli interventi. Di seguito il mio articolo introduttivo.

APPUNTAMENTO AL BUIO IN VIDEO-CHAT
All’improvviso uno sconosciuto
Dalla Russia con furore arriva Chatroulette, l’anti-Facebook creato per gioco da un ragazzo di 17 anni. Un sito di videochat per incontri ravvicinati del terzo tipo. Fugaci, anonimi e del tutto casuali.

Ora su Internet chiunque sa che sei un cane
di Nicola Bruno

Nel 1993 il settimanale The New Yorker pubblicò un vignetta destinata a diventare di culto negli anni a venire. Si vedevano due cani di fronte a un computer e uno diceva all’altro: «Su internet nessuno sa che sei un cane». Erano gli anni delle prime chat anonime e i colonizzatori di questa nuova frontiera digitale non davano certo il meglio di sé. Anzi.

Continue Reading Chatroullete – All’improvviso uno sconosciuto…

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.